ANIMA

Rubrica: Do you speak Ecclesiastico?

in collaborazione con la Cappelleneria della Pontificia Università Gregoriana


LA PAROLA DI OGGI: ANIMA

Nell’accezione più generica, come del resto nella coscienza comune, è il principio vitale dell’uomo, di cui costituisce la parte immateriale, che è origine e centro del pensiero, del sentimento, della volontà, della stessa coscienza morale.


Si pronuncia "ànima".


PROVERBI ED ESPRESSIONI IDIOMATICHE: questa parola compare in numerose espressioni italiane: “l’anima gemella” indica il compagno ideale, “volere un bene dell’anima” si riferisce a un sentimento profondo e sincero, “rompere l’anima” significa disturbare o infastidire qualcuno.



CURIOSITÀ LINGUISTICA:

i termini con cui l’anima è designata appaiono quasi universalmente collegati con l’idea della respirazione (greco ψυχή e ϑυμός [cfr. latino fumus] e πνεῦμα; latino animus, anima [cfr. greco ἄνεμος, «vento»] e spiritus; sanscrito asa, ātman [cfr. tedesco Atem «alito»]).

Anche nell’Antico Testamento le parole più frequentemente usate alludono alla respirazione: la «carne» (bāśār) è animata dalla nefesh, che è il respiro (reso in greco con ψυχή e quindi «anima»), ma che significa piuttosto la vita, tanto da essere usato in luogo di pronome personale o riflessivo.

Ruaḥ, reso in greco con πνεῦμα e quindi con «spirito», indica esso pure l’alito vitale, comunicato agli uomini da Dio; sotto l’influsso della cultura greca, nei libri dei Maccabei e della Sapienza, πνεῦμα diventa lo spirito divino e ψυχή l’elemento superiore nell’uomo, che nella Sapienza è detto immortale.


PER RIFLETTERE: Nell’icona orientale della Dormizione della Vergine si contempla la realtà della morte: l'anima di Maria esce dal corpo. Ma non scende negli inferi, come corrisponderebbe alla concezione ebraica, tantomeno sale da sé al Cielo, come vorrebbe la concezione greca platonizzante. L’anima della Madre è presa dalle mani di Cristo: le anime dei giusti sono nelle mani di Dio (Sap3,1). Gesù tiene in mano l'anima di sua Madre con la stessa tenerezza con la quale lei teneva in braccio Dio incarnato in forma di bambino.


PER APPROFONDIRE: Un buon esercizio per tutti è leggere dei testi in italiano per sostenere la preghiera e coltivare lo spirito, suggeriamo una recente raccolta del Cardinal Gianfranco Ravasi (2020), Scolpire l'anima. 366 meditazioni quotidiane!


Post recenti

Mostra tutti

MESSA

PREDICARE

MEMORIA

  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn

Via A. Ranucci 5 - 00165 Roma

+39 06 39367722

P.IVA e C.F. 13680271007

© 2021 by ProLingua International